La Congregazione delle Suore di Maria Consolatrice

Il fondatore

quadro-fondatore

Padre Arsenio da Trigolo (Giuseppe Migliavacca) nacque a Trigolo (Cremona) il 13 Giugno 1849. Entrò nel seminario diocesano di Cremona nel 1863. Fu ordinato sacerdote nel 1874 e inviato come parroco a Cassano d'Adda. Nel 1875 entra nella Compagnia di Gesù. Nel 1892-93 il Cardinale Riccardi di Torino gli affida la guida di un gruppo di giovani desiderose di consacrarsi al Signore. Fondò così le Suore di SS. Consolatrice e quando la Congregazione fu avviata, per motivi vari, e per rispondere ad una nuova "chiamata" si fece novizio fra i Padri Cappuccini nel 1902. Morì a Bergamo il 10 Dicembre 1909.

Mission

Le Suore di Maria Consolatrice sono chiamate a diventare immagine di Gesù e  ad entrare nel mistero della Sua Missione, cioè ad “impiegarsi con ogni studio per il bene, la salvezza e la perfezione dei prossimi, attendendo, in obbedienza e carità, alle opere di misericordia sì spirituali che corporali specialmente verso i più bisognosi” (Costituzioni n. 1). Tale  è lo scopo per cui esistono nella Chiesa, sentendosi  interpellate da ogni fratello ferito e bisognoso d’aiuto.

Sviluppo dell'Istituto

Nel 1915 l'Istituto ottenne il Decreto di Lode da parte della S. Congregazione dei Religiosi, e nel 1929 l'approvazione in quanto Congregazione di diritto pontificio.L'Istituto, con le sue forme caratteristiche di opere rispondenti al fine indicato nelle Costituzioni, si era esteso in altre diocesi italiane e nel 1937 si era aperto alle Missioni in Cina e poi nel 1977 in Costa d'Avorio e in seguito, in Burkina Faso. Nel 1994 ha inizio anche la Missione in Brasile, nel 2000 in Ecuador e nel 2008 in Angola.